Iraq: jihadisti usano disabili come kamikaze e li fanno esplodere

kamik29 MAG – Hassan aveva 20 anni, era un disabile mentale ed era stato soprannominato Al Mabruk, ‘il benedetto’, dagli abitanti del quartiere Al Ghabat a Baghdad. Ma miliziani qaedisti lo hanno rapito, trasformato in bomba umana e fatto esplodere in un attentato in cui sono morti, con lui, quattro soldati e un poliziotto.

Hassan, secondo il ministero dell’Interno iracheno, e’ il settimo disabile dall’inizio dell’anno usato come kamikaze dallo Stato islamico dell’Iraq e del Levante (Isis).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -