TUTTI INSIEME NESSUNO INDIETRO!!! Roma, 14 giugno: manifestazione per i marò

MARO

 

28 MAGG – Nel quadro delle iniziative fino ad ora svolte per tenere alta l’attenzione delle Istituzioni e dei media sui due Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone in ostaggio dell’India da 830 giorni, il 14 giugno a Roma sarà svolta una manifestazione apartitica ed apolitica che ospiterà anche Sottufficiali della Riserva d’Europa (CISOR) che daranno il loro sostegno in concomitanza con l’evento di Roma organizzando flash mob nelle sedi di ogni Stato europeo di appartenenza.

Un evento voluto dai famigliari dei due Marò aiutati da un gruppo di amici ed amiche dei due militari impegnati fin dal quel tragico febbraio 2012 a coinvolgere il maggior numero di italiani perché i due militari fossero restituiti alle loro famiglie e sottratti al giudizio indebito di un Paese terzo.

Ci troveremo tutti alle 16,45 a Roma, piazza Bocca della Verità per iniziare a sfilare alle 17,00 all’ombra del Tricolore e del vessillo della Brigata di Marina S.Marco con dignità, ordine e senza urla o slogan di sorta, ma nel silenzio dignitoso di chi è abituato ad impegnarsi per lo Stato, sommessamente ma efficacemente. Partecipiamo in massa per Massimiliano e Salvatore dimostrando al mondo che l’intera Nazione vuole riportare a casa i suoi “Fratelli” allontanati dalle loro famiglie con un atto arbitrario nell’assoluto dispregio del diritto internazionale e delle convenzioni che regolano il rapporto fra Stati. Facciamoli uniti da un unico scopo mantenendo fede allo slogan coniato per l’occasione dagli organizzatori dell’evento e dai famigliari dei due Marò :

TUTTI INSIEME NESSUNO INDIETRO!!! Non dimentichiamo questo importante appuntamento, anzi impegniamoci a ricordarlo giornalmente a tutti in modo che il 14 giugno Piazza della Bocca della Verità sia invasa da migliaia di cittadini che credono nelle loro Forze Armate e si impegnano per due militari ai quali da più di 800 giorni viene negato ogni diritto, primo fra tutti quello della loro libertà personale, privata facendo riferimento a tragici eventi ma fino ad ora senza che l’India abbia fornito prove inequivocabili del loro coinvolgimento. Viva le Forze Armate, viva l’Italia !

Fernando Termentini, 28 maggio 2014



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -