L’Oms ai paesi membri: alzare le tasse sul tabacco per salvare vite

Condividi

 

canna27 magg – L’Oms ha esortato tutti i Paesi membri ad aumentare le tasse sul tabacco per salvare milioni di vite, mentre gli effetti delle sigarette uccidono 10 persone ogni minuto nel mondo. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, l’aumento dei prezzi è il modo più efficace per dissuadere i consumatori, in particolare i più giovani.

In vista della Giornata mondiale senza tabacco, in programma sabato 31 maggio, l’agenzia delle Nazioni Unite stima che, in base ai dati 2012, un aumento delle tasse del 50% ridurrebbe il numero dei 49 milioni di fumatori nel mondo nei prossimi tre anni, salvando 11 milioni di vite.
Il tabacco è la causa di circa sei milioni di decessi all’anno, 600mila dei quali causati da fumo passivo. Se la tendenza attuale proseguirà, il tabacco rischia di uccidere 8 milioni di persone nel mondo ogni anno a partire dal 2013, secondo Ayda Yurelki dell’Oms.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -