D’Alema: per un mio incarico alla UE deciderà Renzi

DAlema-e-Renzi

 

27 magg – Sugli incarichi nell’Unione Europea decide Matteo Renzi che cercherà il modo migliore per capitalizzare il successo, ha spiegato Massimo D’Alema interpellato sul suo futuro politico e su un suo eventuale incarico a Bruxelles che voci di corridoio danno per certo.

“Cerco di stare lontano dai corridoi – ha scherzato, parlando a SkyTg24 – dove le correnti d’aria sono terribili. Il Pd è un partito pluralista in grado nelle battaglie che contano di essere unito. Io non lo so, queste cose le decide Renzi e Renzi cercherà il modo migliore di capitalizzare il successo anche in sede europea, sceglierà le persone più adatte. Da questo punto di vista la delega non può che essere piena: spetta a lui decidere”.

“Non ho personalmente nessun problema – ha sottolineato D’Alema – non esistono candidati per questi incarichi, sono decisioni che prende Renzi”.

“Ho fatto i miei complimenti a Renzi, eravamo rimasti in contatto durante tutta la campagna elettorale. Io e Renzi – ha aggiunto – ci scambiamo i messaggi come fanno i ragazzi, le impressioni. In questo è un uomo molto avvicinabile, semplice, simpatico. Il fatto di essere a Palazzo Chigi non ha cambiato la sua accessibilità. Ascolta, fa le battute. Tra noi c’è stata solo lotta politica, non una guerra personale”. tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -