Attivisti Greenpeace bloccano piattaforma Gazprom in Olanda

GREEN27 magg – Attivisti di Greenpeace hanno bloccato nel porto olandese di Izmuiden una piattaforma di Gazpromneft, destinata alle trivellazioni nell’Artico. Lo comunica l’organizzazione ambientalista sul suo sito web. Il nuovo blitz degli ecologisti punta a impedire l’invio della piattaforma Saturn verso le zone dove il colosso russo del gas sta avviando lo sfruttamento energetico di zone dall’ecosistema particolarmente delicato. Secondo alcuni media olandesi, la polizia avrebbe arrestato stamattina “un numero imprecisato di manifestanti”.

La nuova protesta oggi arriva a cinque mesi dalla conclusione della disputa tra Greenpeace e la Russia, dove 26 stranieri – tra di loro anche l’italiano Christian D’Alessandro – erano stati arrestati con l’accusa di teppismo per un assalto a una piattaforma petrolifera di Gazprom nel mar Artico. La vicenda si è conclusa a dicembre con la liberazione dei militanti stranieri che avevano preso parte al blitz per effetto di un’ampia amnistia voluta dal Cremlino.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -