Siria: ribelli bombardano manifestazione pro Assad, 21 morti

siria23 mag 2014 – Ventuno morti in Siria, dove i ribelli isalmici hanno bombardato una manifestazione di sostegno per la rielezione del presidente Bashar al-Assad. I colpi di mortaio hanno centrato una tenda nella citta’ di Daraa, dove i sostenitori di Assad si erano riuniti in vista delle controverse elezioni del prossimo 3 giugno, provocando anche una trentina di feriti.

Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani, secondo il quale fra i morti ci sarebbe anche un bambino.

Intanto c’è stato il Doppio VETO congiunto di Russia e Cina contro una risoluzione per inviare un fascicolo anti siria alla corte penale internazionale C.P.l.
Va segnalato che Sky News, Al Arabia e Al Jazeera networks hanno trasmesso tutti gli interventi, anche i meno significativi, a favore della risoluzione, per interrompere e tagliare gli interventi dei rappresentanti di Russia e Cina davanti all’assemblea generale.

Il rappresentante della Russia, nel suo intervento, ha detto: “Gli USA devono ratificare il protocollo della C.P.I. di Roma e aderirci prima di dare lezioni di giurisprudenza e in diritto internazionale in merito agli altri.”

L’esercito di Assad libera la prigione di Aleppo. Ecco le prime immagini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -