Droga, Polizia: blitz contro traffico dall’ Africa, 37 nigeriani arrestati

drogaPerugia, 21 mag 2014 – La Polizia di Perugia sta eseguendo un’operazione antidroga finalizzata alla disarticolazione di un sodalizio criminale composto da cittadini nigeriani. L’operazione degli uomini della squadra mobile – e coordinata dal Servizio Centrale Operativo (Sco) della Polizia di stato e dalla Direzione centrale Servizi Antidroga (Dcsa) – e’ finalizzata alla esecuzione di 37 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti importanti spacciatori di eroina e cocaina, e si sta svolgendo in 13 citta’: Perugia, Roma, Milano, Torino, Padova, Vicenza, Modena, Reggio Emilia, Ascoli Piceno, Firenze, Frosinone, Napoli, Caserta.

L’organizzazione – sottolinea una nota – non si limitava ad operare nei confini nazionali, ma in paesi vari, quali Inghilterra, Spagna, Irlanda e Olanda. L’indagine ha consentito anche di appurare le zone di provenienza dello stupefacente, Camerun, Uganda, Burundi e Togo, ed all’arresto di numerosi corrieri ovulatori, provenienti per l’appunto da quei Paesi, con il conseguente sequestro di circa 8 kg. di eroina e cocaina.

Esistono, infine, risconti del fatto che il sodalizio, che ha comunque i propri riferimenti apicali in Nigeria, patria dei tutti i membri dell’organizzazione dislocati un po’ in tutto il mondo, ha contatti anche con paesi del Sudamerica quali Brasile, Venezuela ed Equador e dell’Asia, quali Pakistan ed Afghanistan. A tutti sono stati contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla importazione, trasporto, raffinazione e commercio di stupefacente di cocaina ed eroina, aggravati dalla c.d. ”transnazionalita”’ dei reati



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -