Crosetto: trattenere i fondi per l’immigrazione dai contributi che versiamo alla UE

crosetto18 magg – “L’Italia deve trattenere i fondi per affrontare l’emergenza immigrazione dai contributi che versa all’Unione europea”. Guido Crosetto, candidato di Fdi alle Europee, invita il governo italiano ad essere piu’ determinato nel chiedere il coinvolgimento delle istituzioni europee.

L’emergenza degli sbarchi, spiega Crosetto alla Dire, “non puo’ essere risolta solo dall’Italia. E’ una stupidaggine. Siamo di fronte a un fatto epocale: dai Paesi africani si muovono milioni di persone che migrano verso nord. Noi siamo su quella rotta. Ma la stessa Europa che ci dice di accogliere gli immigrati, ci dice anche che non possiamo lasciarli passare verso i loro confini”.

L’esponente di Fdi aggiunge: “Servirebbe allora una politica estera diversa da quella che fa il governo italiano. Ma questi non ce la fanno. E allora, o l’Europa e l’Onu si interessano del destino di interi popoli, oppure non se ne esce. Come dicono a Roma, visto che a loro, all’Europa, non gliene puo’ fregare di meno, allora l’unico modo sono le decisioni d’imperio. Ecco, visto che siamo i primi contributori netti dell’Europa in rapporto al Pil, dobbiamo trattenere dai soldi che noi almeno i fondi per l’emergenza immigrazione. E’ piu’ che legittimo”.

dire.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -