Non trova il corano: senegalese devasta biblioteca e picchia 3 persone

Busalla – Genova: esagitato in biblioteca, un arresto

senegs17 magg – Ieri pomeriggio, a Busalla, un senegalese, in evidente stato di alterazione psicofisica, dopo essere entrato nella biblioteca, inneggiando ad Allah e pretendendo dei libri sul Corano, dapprima, ha aggredito con calci e pugni un 64enne, responsabile della locale pro-loco e una donna di 43 anni, bibliotecaria volontaria.

Dopo ha iniziato a rovesciare gli scaffali con i libri, danneggiando il mobilio e scaraventandolo all’esterno lungo la pubblica via.

Infine, l’aggressore, dopo aver opposto attiva resistenza al personale della locale stazione carabinieri e agenti della locale polizia municipale, dopo una violenta colluttazione, è stato definitivamente immobilizzato.

In caserma, identificato in un senegalese 24enne, incensurato, senza fissa dimora, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. Nell’episodio, un vigile urbano ha riportato lesioni giudicate guaribili in 7 giorni. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla casa Circondariale di Genova Marassi.

.genovatoday.it



   

 

 

7 Commenti per “Non trova il corano: senegalese devasta biblioteca e picchia 3 persone”

  1. sò io dove glielo darei il corano. e adesso contribuisce al sovraffollamento delle carceri spero.

  2. Mi chiedo com’è possibile che un senegalese sta tranquillamente in Italia senza permesso di soggiorno, senza lavoro e senza fissa dimora. Chi consente che in Italia circolino “indisturbate” queste persone? Troviamo chi lo consente, facciamo pulizia di costoro che lo consentono e così ci possiamo riprendere la nostra terra ed il nostro paese … e la nostra tranquillità!

  3. “TIRATE FUORI IL CORANO “! SE LO AVRÀ PRESO LA BOLDRINI!

  4. “Portatori di sapere e conoscenza”dice qualcuno;
    ma la colpa non è tutta sua,è mille volte più colpevole chi ha permesso(e continua a permettere)a simili individui di entrare e rimanere sul territorio nazionale,senza averne alcun diritto!

  5. uno del genere va solo preso a palate e estradato, e’ una vergogna avere questi esseri. Esseri cosi’ non fanno bene ne all’Italia e nemmeno al paese d’origine, visto il suo comportamento e’ da ritenere non umano e essere inutile.

  6. E poi,ci meravigliamo,se in America esiste ancora il KKK !!!

  7. In un altro sitio si parla che Boko Haram i secuestratori delle 200 ragazze nigeriane non si possono dire mussulmani, citando il corano alcune sure, ma i cosidetti moderati mussulmani non prendono posizione ufficialmente. Adesso questo senegalese, senza fissa dimora, spacca tutto perchè non trova il corano in biblioteca. Ma siamo matti da legare? E il governo che fa? Tace. Magari ci sarà qualcuno che dirà che in uno stato laico le biblioteche devono avere il Corano, magari la Bibbia dei cristiani, anche se non c’è non importa.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -