Francia: sconosciuti in casa dei Le Pen, “Intimidazione”

marine17 mag. – Nella notte sconosciuti si sono introdotti nella residenza dei Le Pen, nel parco di Montretout a Saint-Cloud, alle porte di Parigi. Secondo Le Parisien, dalla villa non e’ stato portato via nulla, ma secondo i Le Pen si e’ trattato di un atto intimidatorio. Nella villa, risiedono, oltre alla leader del Fronte Nazionale, Marine Le Pen, sua madre Pierrette, e sua sorella Yann con i due figli.

Gli intrusi si sono aggirati in varie stanze, nella parte della villa occupata da Yann e dai suoi figli, una dei quali e’ Marion Marechal-Le Pen, la piu’ giovane parlamentare della V Repubblica, eletta deputata nel 2012 nel dipartimento di Vaucluse. I due ragazzi, Marion e suo fratello minore, che ha 17 anni, dormivano in casa al momento dei fatti. E’ stata proprio la nipote di Marine che ha allertato la polizia.
Secondo la deputata del Fronte Nazionale, si e’ e’ trattato di un atto di intimidazione, collegabile all’intrusione avvenuta tre settimane fa nel suo ufficio, nella citta’ di Carpentras, dove e’ stata eletta. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -