Uccide il figlio neonato per andare al pub, condannato a 6 anni

Uccide il figlio neonato: “Troppo stress, volevo andare al pub dagli amici”

infanticidio16 magg – Pensava che la sua vita sociale fosse finita con l’arrivo del figlio, Per questo Matthew Wickens, diventato padre a 24 anni, ha ucciso il suo bimbo di appena 5 settimane. Un infanticidio dei più orribili che si riescano a ricordare, avvenuto nella cittadina britannica di Devon.

Il padre-assassino ha inizialmente cercato di mascherare le prove, ma dopo le indagini la dinamica è stata chiarita dagli inquirenti: prima ha strattonato il piccolo con violenza, poi gli ha sbattuto la faccia contro la culla e infine lo ha gettato a terra, procurandogli le ferite alla testa che lo hanno ucciso.

Wickens ha quindi confessato il crimine ed è stato condannato a 6 anni e 5 mesi di carcere. Ma della storia si ricorderanno per sempre le motivazione che l’uomo ha addotto: “Volevo tornare al pub a divertirmi con gli amici”.

.today.it



   

 

 

1 Commento per “Uccide il figlio neonato per andare al pub, condannato a 6 anni”

  1. 6 ANNI?????? 6 ANNI???? NO, VI PREGO DITEMI CHE INVECE GLI DARANNO L’ERGASTOLO.
    Ha tolto la vita al suo piccino per andarsi a divertire, come può un giudice condannare a soli 6 anni uno che non merita di stare sulla faccia della terra?
    E pensare che ci sono coppie che vorrebbero averne uno ma per cause naturali non riescono!!! Ingiusta è la vita!!!

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -