La Corte dei Conti apre fascicolo su esposto a firma dell’Avv.Paola Musu

musu16 magg – La Procura Regionale della Corte dei Conti del Lazio ha aperto un fascicolo istruttorio su un esposto, protocollato in data 01.04.2014, a firma dell’Avv.Paola Musu del Foro di Cagliari.

Nell’esposto, in una strenua e circostanziata difesa della Costituzione e dello Stato, così come costituzionalmente inteso, vengono evidenziate consistenti e pesanti eccezioni di incostituzionalità sui trattati europei e su diversi atti normativi di fonte comunitaria, nonché sull’introduzione dell’euro e sulla correlata normativa interna di attuazione, sulle privatizzazioni (incluse quelle bancarie), sull’ultimo regolamento di attuazione dell’unificazione bancaria, sino ad arrivare al decreto legge c.d. “Bankitalia”, del novembre 2013, convertito nella legge n.5 del 29 gennaio 2014, nonché alla richiesta, alla Procura stessa della Corte dei Conti, di verifica di un consistente corpus di atti coperti da divieto di accesso nel 1995, in deroga alla legge n.241/90, che comprendono, tra l’altro, l’analisi dei flussi finanziari e la composizione del debito pubblico.

Avv.Paola Musu

 

Condividi l'articolo

 



   

4 Commenti per “La Corte dei Conti apre fascicolo su esposto a firma dell’Avv.Paola Musu”

  1. che la legge li perseguiti….senza tralasciare nulla…..fino alla condanna definitiva non chiacchiere x poi caso archiviato x decorenza dei termini e via dicendo……

  2. Sarebbe interessante sapere quante ne sono state presentate. Per quanto mi riguarda ho aderito!

  3. grande, bravissima!!!

  4. Mi pare che in seguito alla denuncia dell’avv. Paola Musu, altre centinaia di cittadini -tra i quali Paolo Barnard- abbiano fatto altrettanto. La denuncia, reperibile in internet, è estremamente interessante, perchè inchioda tutti i politici, compreso Napolitano.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -