Immigrati, Boldrini: soccorrere le persone in mare è un dovere

boldrini-camera15 magg – “C’è da capire che tipo di immigrazione è questa: la gran parte delle persone che rischia la vita nel Mediterraneo, che è diventato una sorta di roulette russa, è gente che fugge da guerre e persecuzioni”. Lo ha affermato la presidente della Camera Laura Boldrini, parlando con i giornalisti a margine di un convegno sull’occupazione giovanile, a proposito della nuova tragedia in mare verificatasi davanti alle coste libiche.

Verso queste persone -ha sottolineato- abbiamo degli obblighi a livello internazionale. C’è la convenzione di Ginevra che ci dice cosa dobbiamo fare per queste persone: soccorrere le persone in mare è un dovere, ed è la stessa legge del mare che lo dice. L’Italia lo sta facendo” anche se, ha ammesso, è impossibile evitare del tutto certi episodi.

La presidente della Camera torna a proporre la possibilità che i richiedenti asilo “possono fare una domanda prima di mettersi in mare, ossia nei paesi di transito” e in questo senso si potrebbe ipotizzare di dare alle ambasciate la possibilità di esaminare le domande “per poi distribuire queste persone sul territorio europeo”.

Condividi l'articolo

 



   

2 Commenti per “Immigrati, Boldrini: soccorrere le persone in mare è un dovere”

  1. Giambattista Melissari

    La signora Loredana ha pienamente ragione. Abbiamo trasformato le Navi della Marina Militare facenti parte dell’operazione Mare Nostrum in carri ospedale e funebri. L’operazione in corso é certamente umanitaria e dovuta, ma per quei signori che lucrano sulle spedizioni dei migranti é pura manna dal cielo. Ed é vergognoso e chiarificatore del loro pensiero il fatto che i Governi Nord Africani, quando chiamati a soccorrere quei poveracci che si trovavano a 40 miglia dalla loro costa, abbiano risposto chiamate gli Italiani. Mi sembra che continuiamo a farci prendere in giro e a sprecare il denaro pubblico. Leggevo, tempo addietro e a proposito del dettar legge, un articolo riportante quanto un’Alta Autorità Australiana ha detto a proposito di migranti e delle loro pretese. Sarebbe opportuno che fosse pubblicato, ma,in pirmis, che lo imprimano bene nella loro memoria i politici che ricoprono alte Cariche nel nostro Paese e in particolare l’Onorevole Boldrini.

  2. Ah bella Boldrinessa io non ho nessun obbligo verso nessuno.
    Chi è lei che si fa tanto spavalda a nome del popolo ITALIANO, chi le da il permesso?
    Inoltre è ora di smetterela di dire che scappano per le guerre ed è giusto prenderseli in carico!!!
    Per tutti i santi in cielo in ITALIA, FRANCIA, GERMANIA in passato anche i nostri nonni hanno combattuto in guerra, ma abbiamo liberato gli Stati, ci siamo resi indipendenti e democratici, le guerre sono terminate e tutti in pace.
    Quelle sono guerre non nostre, quelle sono guerre di gente che ha dei seri tarli in testa. NON E’ LA NOSTRA GUERRA E ME NE FOTTO DI MANTENERE LORO CHE ARRIVANO IN TUTTA POMPOSITA’ A DETTARE LEGGI E A DETTARE RELIGIONE.
    LEI E’ PREGATA PER L’ENNESIMA VOLTA DI PARLARE AL SINGOLARE E NON AL PLURALE, LEI HA DEGLI OBBLIGHI NEI CONFRONTI DEL POPOLO ITALIANO E NON DEI CLANDESTINI CHE ARRIVANO SOLO PER DELINQUERE COME è NOTO IN ALCUNE TELEFONATE DI ROM ( CHE LEI TANTO DIFENDE).
    BASTA, TUTTO QUESTO E’ INACETTABILE!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -