Conti pubblici: a marzo disavanzo di 18, 4 mld

aumento15 mag. – Il fabbisogno del settore statale si e’ attestato a marzo a 18,376 miliardi di euro. Lo comunica il ministero dell’Economia confermando al stima provvisoria resa nota all’inizio di aprile. Il disavanzo e’ frutto di entrate per 33,301 miliardi e uscite per 51,677 miliardi, di cui 11,485 miliardi di spesa per interessi



   

 

 

1 Commento per “Conti pubblici: a marzo disavanzo di 18, 4 mld”

  1. questo significa che si spendono 18 miliardi in più di quello che si potrebbe spendere. questo significa anche che l’apparato istituzionale e burocratico costa
    molto di più di quello che ci possiamo permettere. questo significa che dobbiamo liberarci delle istituzioni unutili come le regioni, del servizio sanitario decentrato nei centi di spesa, dei parassiti che hanno stipendi e pensioni d’oro, degli oneri dovuti agli immigrati per dare dignità agli italiani. questo significa che per ottenere una equa ridistribuzione del reddito fra gli italiani non ci rimane che la rivoluzione perchè i signori del ‘palazzo’ non accetteranno mai di rinunciare ai loro privilegi. ma non c’è scelta o riscriviamo la nostra storia da zero o moriremo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -