Contraddizioni di Alfano: sostenere Renzi e contemporaneamente battere la sinistra

alfano14 magg – “L’impegno che prendiamo con i nostri elettori è quello di sostenere le riforme e il cambiamento di questo governo Renzi e di usare contemporaneamente tutti i voti che riceveremo per ricostruire un centro-destra unito e vincente che possa battere la sinistra”.

E’ difficile sentire dichiarazioni così contraddittorie come quella affermata ad Agorà su Rai3 dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano, leader del Nuovo Centro Destra, rispondendo alla domande “Mai più con Berlusconi?”.

Sempre Alfano, durante una conferenza stampa alla Camera, pur facendo ancora parte nel 2011 del Governo Berlusconi, per quanto riguarda la richiesta di Fi per una commissione di inchiesta in seguito alle rivelazioni di Timothy Geithner sulla manovra che fece cadere proprio nel 2011 il governo di cui egli stesso faceva parte, ha detto: “Valuteremo il da farsi, abbiamo assistito alla caduta del governo Berlusconi nel 2011 e abbiamo vissuto da protagonisti quella fase, conosciamo un po’ l’andamento politico di quei mesi, vedremo la proposta che presenterà Fi”. OPI



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -