Rapinarono e presero a testate un ragazzino, 3 minori stranieri nei guai

Adolscente aggredito e rapinato al Cinemacity: nei guai tre ‘terribili’ minori

rissa13 magg – Sono accusati di aver aggredito e rapinato un adolescente al Cinemacity di Ravenna. Per quell’episodio, avvenuto lo scorso marzo, gli agenti della Squadra Mobile di Ravenna hanno eseguito tre misure cautelari firmati dal tribunale dei Minorenni di Bologna nei confronti di tre giovanissimi residenti nel capoluogo bizantino. Si tratta di un sedicenne ed un diciassettenne, di origine senegalese, sottoposti all’obbligo della permanenza in casa, mentre il terzo, un diciassettenne, originario della Tunisia, è stato disposto l’accompagnamento nella struttura per minori di via del Pratello a Bologna.

I fatti, per i quali sono state disposte le misure cautelare, sono quelli accaduti alla multisala Cinemacity del marzo scorso. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il terzetto aggredì un altro adolescente, sottraendogli uno telefono ed il portafogli, colpendolo poi con una testata al volto nel momento in cui la vittima aveva cercato di riprendersi il maltolto.

Le indagini, effettuati nell’immediato dal personale dalle Volanti, intervenuto sul posto, ed i successivi accertamenti compiuti dall’Ufficio Minori della Divisione Anticrimine, hanno permesso di identificare i tre responsabili, poi denunciati alla Procura della Repubblica al Tribunale per i Minorenni di Bologna per rapina aggravata in concorso e lesioni personali.

Nei confronti del diciassettenne è stata applicata la misura più grave in quanto individuato quale materiale esecutore delle lesioni personali. Le misure cautelari sono state quindi eseguite da personale della Squadra Mobile, che ha provveduto contestualmente ad informare gli esercenti la potestà genitoriale. Nell’adozione dei provvedimenti, l’Autorità giudiziaria procedente ha ritenuto necessario impedire il ripetersi di tali eventi anche in considerazione di analoghi episodi violenti di cui i ragazzi si erano resi responsabili e per i quali erano già stati denunciati.

.ravennatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -