Fuga di notizie: perquisizioni al ministero dell’Economia

Condividi

 

padoan13 magg – Le apparecchiature informatiche di tre funzionari del ministero dell’Economia sono state perquisite oggi dagli uomini del Nucleo speciale Frodi tecnologiche della Gdf nell’ambito di un’inchiesta su fuga di notizie su documenti di programmazione economica del governo. Reato ipotizzato, rivelazione e divulgazione del segreto d’ufficio.

Gli accertamenti su postazioni e apparecchiature dei tre funzionari del Mef, su richiesta del Pm di Roma, Nicola Maiorano, hanno preso spunto da una denuncia presentata dal Gabinetto del dicastero dopo la pubblicazione dei documenti su alcuni organi di informazione e su alcuni siti internet prima della loro ufficializzazione. Le perquisizioni sono scattate dopo l’avvenuto accertamento della divulgazione dei documenti riservati tramite i sistemi di posta elettronica del ministero.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -