Crollo del mercato immobiliare: – 9,2%, a livello di 30 anni fa

crollo13 magg – Il mercato immobilare delle abitazioni continua la sua discesa anche nel 2013, raggiungendo la quota di 407mila unità ben al di sotto delle 430mila registrate nel 1985, quasi 30 anni fa. Il calo complessivo, pur avendo subito un lieve rallentamento nel corso dell’anno, è stato del 9,2% e ha riguardato maggiormente le aree del Centro (-10,3%) e delle Isole (-10,8%). Seguono il Sud (-9,8%), il Nord-Ovest (-8,8%) e il Nord Est (-7,5%).

Sono alcuni dei dati contenuti nel Rapporto Immobiliare 2014, lo studio annuale delle abitazioni frutto della collaborazione dell’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate e l’Abi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -