Tunisino fa pipì in piazza, mostra i genitali ai passanti e manda Cc all’spedale

carabinieri_notteChiaravalle (Ancona), 11 maggio 2014 – Beccato fare pipì in pieno centro ben mostrando ai passanti i propri genitali, aggredisce i carabinieri e, nella colluttazione, strappa l’uniforme a uno di loro e lo ferisce.

E’ accaduto la scorsa notte in piazza Mazzini, dove i militari della locale stazi​one hanno arrestato M.F., 57enne tunisino, residente in Sicilia, ma di fatto senza fissa dimora e pregiudicato. L’uomo è finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate, ma anche denunciato per atti contrari alla pubblica decenza. In evidente stato di alterazione alcolica, il tunisino stava urinando e mostrando i genitali ai passanti.

I militari hanno cercato di identificare l’uomo che però ha subito reagito scagliandosi contro uno dei due militari, prendendolo a calci e pugni. Durante la colluttazione, il militare è rimasto ferito tanto da dover ricorrere alle cure del pronto soccorso e si è visto anche strappare la divisa. I carabinieri hanno avuto il loro bel da fare per placare e arrestare in piena notte il tunisino che ora si trova ristretto in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima. .ilrestodelcarlino.it



   

 

 

3 Commenti per “Tunisino fa pipì in piazza, mostra i genitali ai passanti e manda Cc all’spedale”

  1. Questo è l’apporto culturale che queste razze portano nella nostra Italia!!!!

  2. Li salviamo e spendiamo soldi, poi li arrestiamo e spendiamo soldi, ma non è meglio non farli entrare così risparmiamo tempo e denaro?

  3. salvatore a. marchese Ragona

    Domani un buon giudice padre di famiglia, colto da pietà umanitaria, lo rimetterà in libertà. Siamo senza dignità per colpa di questi giudici.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -