Immigrati: in mattinata arrivo di 380 siriani a Taranto

sbarchi11 mag. – Arriveranno oggi nel porto di Taranto, in una banchina poco distante dal molo polisettoriale, 380 migranti, quasi tutti siriani. Tra di loro 34 donne e 7 minori, bambini soprattutto. Sono stati recuperati nelle scorse ore dalle navi della Marina Militare nell’ambito dell’operazione “Mare Nostrum”. Lo sbarco averra’ dalla fregata militare “Aliseo” che in queste ore sta facendo rotta verso Taranto. C’e’ una novita’ rispetto ai precedenti sbarchi di migranti nel Tarantino. In passato, infatti, i migranti sono arrivati attraverso navi passeggeri prese a nolo e approdate nella base di Chiapparo (Taranto) della Marina.
Stavolta, invece, giungono con un’unita’ della Marina ma attraccano nell’area del porto commerciale.

I migranti che viaggiano a bordo della fregata “Aliseo” sono tutti richiedenti asilo. Appena sbarcheranno, saranno trasferiti in alcune strutture pubbliche di Taranto: un vecchio asilo nido, “Baby club” in corso Italia, la palestra “Ricciardi” nel quartiere Salinella e l’ex scuola media “Martellotta” a Taranto Due.

Le strutture sono state riordinate nell’arco di poche ore da due imprese di pulizia del Comune di Taranto. E sempre il Comune ha acquistato materassi e gonfiabili. Allertati anche gli assistenti sociali e la Polizia Municipale che aiutera’ nel trasferimento dei profughi dal porto ai centri di accoglienza. Il sindaco di Taranto, Ezio Stefano, ha seguito in continuo la gestione dell’emergenza. Non e’ escluso, ma questo sara’ verificabile solo domani dopo lo sbarco, che possano essere utilizzate altre strutture dislocate nella provincia di Taranto, alberghi soprattutto. Si tratterebbe di strutture vicine a localita’ balneari e attualmente vuote.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -