Barcone di immigrati affonda al largo della Libia, 40 morti

sbarchi11 magg – Almeno quaranta migranti sono morti dopo l’affondamento del barcone che li trasportava, al largo delle coste orientali libiche. Lo ha reso noto il governo, come riporta Al Arabiya.

L’imbarcazione carica di migranti è affondata al largo di Tripoli. Il bilancio delle vittime, ha riferito il governo libico, è di almeno 40 morti. I migranti stavano tentando di raggiungere le coste europee.

I soccorsi sono riusciti a salvare finora 51 persone, ha detto Rami Kaal, portavoce del ministero dell’Interno, almeno 51 persone. A causa dei suoi bucherellati confini con i vicini dell’Africa subsahariana e la sua prossimita’ rispetto a Malta e all’Italia, la Libia e’ diventata punto di transito per quei migranti del continente che vogliano raggiungere l’Europa.



   

 

 

1 Commento per “Barcone di immigrati affonda al largo della Libia, 40 morti”

  1. Perché si continua a fare supposizioni sui luoghi di partenza dei clandestini quando tutto il mondo sa che tutte le partenze avvengono dalla cosiddetta zona 27, luogo distante appunto 27 Km da Tripoli?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -