Alessandria: il prof. Amoroso presenta il libro “Figli di Troika”

figli-di-troikaAlessandria: Nuovo appuntamento del festival del dissesto.

Al Museo Etnografico C’era una volta in piazza della Gambarina il 10 maggio alle 20,30 si terrà la presentazione del libro Figli di Troika, gli artefici della crisi a cura del professor Bruno Amoroso, docente di Economia Internazionale e dello sviluppo presso l’università Roskilde in Danimarca, coordinatore di programmi di ricerca e cooperazione con i Paesi dell’Asia e del Mediterraneo e presidente del Centro Studi intitolato a Federico Caffè, di cui è stato allievo e stretto collaboratore.

Sono i sicari del potere: Fondo monetario internazionale, Banca Mondiale e Banca centrale europea. La nomenklatura finanziaria della globalizzazione si è consolidata nel corso degli ultimi dieci anni con il passaggio dal pensiero unico al potere unico. Secondo Bruno Amoroso sono gli “incappucciati della finanza” i responsabili del disastro economico europeo: persone a cui è stato affidato il ruolo d’infiltrarsi nelle istituzioni, di manipolare l’informazione e la ricerca, e che con il metodo della governance hanno minato le nostre società. I Signori della finanza globale reclutano adepti nei singoli Stati. Le loro strategie sono la “marginalizzazione economica” per destabilizzare le istituzioni, l’allarmismo e la tensione praticati nell’anonimato dei mercati finanziari. Hanno volti, nomi, cognomi e, come direbbe Federico Caffè, anche soprannomi. Un pamphlet duro in cui vengono svelati i metodi di reclutamento e di lavoro dei padroni della finanza, le cui carriere sono segnate dai disastri sociali ed economici che oggi ci troviamo a fronteggiare in Italia come in Europa (dal sito della Castelvecchi Editore).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -