Permesso di soggiorno per studiare, ma è spacciatore. Albanese espulso

spacc8 magg –  – A Perugia da anni, inizialmente come studente, decide di cambiare vita e si mette a spacciare: espulso.
Ieri è stato rimpatriato un pericoloso pregiudicato straniero, un albanese di 26 anni, residente dal 2006 a Ponte San Giovanni, quando ha ottenuto un permesso di soggiorno dapprima per studio e poi rinnovato per lavoro.
Dal 2011 è stato segnalato all’autorità giudiziaria per estorsione commessa a Bastia Umbra, per spaccio di stupefacenti commesso a Nocera Umbra, per partecipazione ad una organizzazione dedita allo spaccio di stupefacenti a Perugia.
Nel 2012 ha preso parte ad una rissa durante il periodo di detenzione a Capanne.

Proprio per i gravi precedenti penali l’Ufficio Immigrazione ha provveduto dapprima alla revoca del suo permesso di soggiorno, ma lui è rimasto sul territorio nazionale. Ieri notte è stato sorpreso dagli agenti del Commissariato di Assisi in un albergo di Bastia Umbra, dove viveva da alcuni giorni.
Condotto in questura gli è stato notificato un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale per pericolosità sociale data la sua abituale condotta delittuosa.
Dopo la convalida del provvedimento nella udienza del giudice di pace in serata è stato scortato all’aeroporto di Fiumicino da dove è partito con l’ultimo volo della sera per Tirana. messaggero



   

 

 

1 Commento per “Permesso di soggiorno per studiare, ma è spacciatore. Albanese espulso”

  1. Non preoccupatevi.. tornerà presto a farci visita :-/

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -