Islam: Il sultano del Brunei vuole lapidazione e ‘sharia’

lapidazioneKuala Lumpur, 5 mag. – Numerose ‘celebrities’, tra cui il patron di Virgin Group, Richard Branson, hanno deciso di boicottare la catena di alberghi super-lusso del sultanato del Brunei, perche’ il sultano vuole introdurre la ‘sharia’, la legge islamica.

Il ricchissimo sultano del Brunei, Hassanal Bolkiah, ha annunciato martedi’ che vuole aggiornare il codice penale del suo minuscolo Stato, a maggioranza musulmana, con novita’ quali la lapidazione in caso di adulterio.

Indignato, il miliardario britannico ha fatto sapere che ne’ i dipendenti di Virgin ne’ i membri della famiglia alloggeranno negli alberghi della Dorchester Collecton (tra cui il the Dorchester di Londra e il Beverly Hills a Los Angeles) “fino a che il sultano non rispettera’ i diritti fondamentali”. La Dorchester Collection e’ di proprieta’ della Bruinei Invesment Agency, un fondo sovrano che fa capo al ministero delle Finanze del ricchissimo sultanato. Tra gli altri che hanno invitato al boicottaggio anche la presentatrice e comica americana Ellen DeGeneres. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -