Obama: Usa e Germania unite per punire la Russia

Merkel trifft Obama erneut Ende Juni in Washington

 

3 magg – Siamo “uniti” nel sostenere l’Ucraina e nell'”imporre costi sulla Russia per le sue azioni, incluse sanzioni coordinate”. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Barack Obama nel corso della conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco Angela Merkerl, il cui ruolo è stato apprezzato per avere “parlaro con toni decisi” con il presidente russo Vladimir Putin.

“Quello che si è visto nella risposta negli scorsi mesi alla crisi Ucraina è che gli Stati Uniti hanno preso decisioni insieme all’Europa con grande unità: sia nella risposta diplomatica, sia al sostegno di Kiev e sia all’applicazione delle sanzioni. Se l’instabilità continuerà anche dopo le elezioni del 25 maggio dovremmo aggiungere nuove sanzioni settoriali”.  Poi ha aggiunto: “Molti Paesi europei sono più vulnerabili alle minacce della Russia“.

Se necessario, l’Europa sara’ pronta a una “terza fase” di sanzioni contro la Russia. Lo ha assicurato il cancelliere tedesco, Angela Merkel, nel corso della conferenza stampa congiunta con il presidente americano, Barack Obama. “Siamo pronti e preparati per arrivare a questo passo”, ha spiegato la Merkel. Entrambi i leader hanno tuttavia sottolineato che la nuova tornata di sanzioni sarebbe una ‘extrema ratio’ e che si continua a prediligere una via diplomatica per la soluzione della crisi in Ucraina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -