Immigrati: 358 approdati a Porto Empedocle, molte donne e bambini

sbarchi226 apr. – Concluse ieri in tarda serata le operazioni di sbarco a Porto Empedocle di 358 migranti (tra cui 26 donne, cinque delle quali in stato di gravidanza, e 23 minori), recuperati nel Canale di Sicilia dal pattugliatore ‘Cassiopea’. Le persone sbarcate provengono per la maggior parte dall’Africa subsahariana, dal Maghreb e dalla Siria.

L’ormeggio dell’unita’ navale presso la banchina Todaro dello scalo empedoclino e’ stato coordinato dalla sala operativa della Capitaneria di Porto che ha altresi’ disposto l’intervento nello specchio acqueo, per motivi di sicurezza, della motovedetta della Guardia costiera ed ha richiesto, a fini di assistenza, la presenza di personale dei servizi portuali.

Nave ‘Aliseo’ della Marina militare questa sera e’ intervenuta in soccorso a una imbarcazione nel Canale di Sicilia. A bordo circa 300 migranti. Tra loro donne e molti bambini. Lo rende noto la Marina militare che nell scorse ore ha tratto in salvo, insieme alla Guardia costiera, a piu’ riprese, altri 1.827 stranieri condotti nel vari porti siciliani, nell’ambito dell’operazione ‘Mare nostrum’. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -