Il papa chiama Pannella, lui interrompe lo sciopero della sete

pannella25 apr – Papa Francesco ha telefonato al leader radicale Marco Pannella per informarsi delle sue condizioni di salute. Dopo la telefonata, Pannella ha deciso di interrompere lo sciopero della sete. Lo rivela Radio Radicale attraverso il suo profilo Twitter.

L’anticlericale Pannella, con l’incoerenza che lo contraddistingue, ha subito ad inizio settimana un intervento all’aorta presso il Policlinico Gemelli di Roma. L’ospedale prende il nome dal medico francescano Agostino Gemelli, che fondò nel 1921 l’Università Cattolica, su un terreno donato nel 1934 da papa Pio XI all’Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori, ente fondatore e garante dell’Università Cattolica.

Il Pontefice voleva informarsi delle condizioni di salute dell’anziano leader radicale, ma nel corso del colloquio si sarebbe parlato di  emergenza carceri e amnistia.  Papa Bergoglio introduce l’argomento: «Ma sia coraggioso, Eh!!! Anche io l’aiuterò a lei, contro questa ingiustizia…». Marco Pannella ribatte: «A favore della Giustizia, Santità». E ancora, ecco Francesco: «Io ne parlerò di questo problema, ne parlerò dei carcerati…». «Sì Santità! C’è una parola chiave…!»

Emma Bonino conferma la sospensione dello sciopero della sete da parte di Marco Pannella. “Ho parlato con il Santo Padre per informarlo delle condizioni di Pannella”, spiega all’Adnkronos la Bonino. Successivamente a questa telefonata, il Papa ha poi deciso di chiamare direttamente Pannella



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -