L’Unar diffida Bernardini: ha offeso i Rom dicendo che non si vogliono integrare

manes24 apr Bologna – – Le parole pronunciate dal capogruppo leghista Manes Bernardini nei confronti dei rom hanno messo in moto l’azione dell’Unar – l’ufficio nazionale antidiscriminazione razziale di Palazzo Chigi, che ha aperto un’istruttoria nei confronti dell’esponente del Carroccio destinatario di una lettera di diffida. Lo rende noto lo stesso Bernardini.

Nel mirino dell’Unar in particolare le frasi dichiarate alla stampa da Bernardini in occasione della sua iniziativa per allontanare i rom dall’ospedale Maggiore: “I rom hanno dimostrato di non volersi integrare per primi, bisogna iniziare a usare tolleranza zero soprattutto all’ospedale Maggiore“.

Bologna: Le barelle del Maggiore utilizzate dai nomadi per fare sesso

L’Unar, “pur nel rispetto del principio di libera manifestazione del pensiero garantito dalla Costituzione”, ritiene “improprio colpevolizzare indistintamente un’intera comunità perché ciò finisce per alimentare stereotipi e diffidenza nei confronti di tutta la popolazione rom”. L’unar chiede pertanto “di voler considerare l’opportunità, per il futuro, di trasmettere alla collettività messaggi di diverso tenore, ispirati al valore del dialogo, della tolleranza, della convivenza pacifica fra le persone indipendentemente dalla loro origine nazionale”.

Non si è fatta attendere la reazione di Bernardini. “Non ci prestiamo a questi tentativi di intimidazione. Non mi farò certo mettere il bavaglio dallo Stato, ma continuerò a denunciare lo scempio al Maggiore, e non solo”, replica Bernardini. “Siamo alla follia, lo Stato paga della gente per mettere il silenziatore a chi denuncia abusi e degrado. Visto che Renzi sbandiera i tagli alla spesa pubblica, parta da organismi inutili come l’Unar, che – pretendendo di imporre il silenzio al libero pensiero – rappresenta una minaccia per la democrazia”.



   

 

 

1 Commento per “L’Unar diffida Bernardini: ha offeso i Rom dicendo che non si vogliono integrare”

  1. Tolleranza? Ma vi ubriacate oppure i neuroni uno zoppica e l’altro pure? Ma vi rendete conto? Ha ragione Bernardini, lo Stato vuole metterci il bavaglio, mettendo avanti prima i migranti (chiamiamoli così) e se avanza la scheggia di un osso la da agli italiani!!!
    Ma fatevi benedire va…per non dir altro!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -