Staccò il dito a morsi ad un vigile urbano rendendolo invalido: assolto

giust18 apr – Oltre al danno, la beffa. L’aggressore che lo scorso ottobre staccò a morsi il dito ad un agente sulla circonvallazione Ostiense è stato assolto. La sentenza nei giorni. Il giudice per l’udienza preliminare ha decretato l’assoluzione “in quanto ha ritenuto l’uomo non imputabile per vizio totale di mente”. Il tutto mentre l’agente ha subito il distacco del dito e una invalidità a vita.

IL FATTO – Il fatto è accaduto lo scorso ottobre quando a bordo di un ciclomotore l’uomo tentò di investire due vigilesse che gli avevano intimato l’alt per accertamenti. Fermato ed accompagnato presso il Comando Municipale di zona morse uno degli agenti staccandogli un dito, procurandogli forti lacerazioni all’arto per cui non è stato possibile, per i medici ospedalieri, procedere al rimpianto.

IL SULPL – Duro il commento del Sulpl. Il segretario romano Stefano Giannini: “Questa è la resa della società civile alla prepotenza ed alla violenza. Se le leggi possono nel 2014 lasciare impuniti questi comportamenti violenti, allora è meglio dichiarare il fallimento del sistema paese e condannare al far west i cittadini”.

OSPOL – Torna a chiedere la copertura assicurativa l’Ospol: “I 6200 Vigili di Roma, sprovvisti di copertura assicurativa contro le aggressioni, devono ricorrere a spese enormi per curarsi e riparare i danni fisici subiti in servizio. In tutto ciò Il Campidoglio fa finta di non vedere e non sentire e non da il via alle vertenze sollevate dal Sindacato di categoria OSPOL sulla questione dei strumenti di autotutela e le Polizze assicurative contro le aggressioni. Il Sindacato OSPOL continua lo stato di agitazione e sarà pronto allo sciopero se nel bilancio, in fase di approvazione, non saranno inseriti i capitolati di spesa per l’acquisto dei 6000 “sfollagente”, dei giubbotti antitaglio, del casco protettivo e dei keydefender, oltre alla stipula delle Polizze assicurative finalizzate al risarcimento dei Vigili che subiscono aggressioni in servizio anche con danni invalidanti”.

.romatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Staccò il dito a morsi ad un vigile urbano rendendolo invalido: assolto”

  1. Ma è evidente che ormai nel 2014 le leggi in Italia ci sono ma non vengono applicato come dovrebbero, sono solo interpretate a libero arbitrio del giudice…Visto e considerato che il giusto, l’onesto viene inegabilmente discriminato davanti ad una falsa legge, è meglio farsela da se!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -