Pakistano in attesa di asilo politico molesta una 14enne sul bus

piange5ARCEVIA, 18 apr –  – Arrestato per violenza sessuale aggravata continuata e resistenza a pubblico ufficiale, alla fermata dell’autobus. Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri di Arcevia, guidati dal maresciallo Mario De Santis, sono intervenuti alla fermata degli autobus, dove un cittadino pakistano – A. M., 23 anni – stava molestando alcune donne, tra cui una ragazzina di 14 anni. Il giovane è un richiedente asilo politico.

La situazione era tale che l’autista è stato costretto ad interrompere la corsa e fermarsi momentaneamente ad Arcevia, accortosi di quanto stava accadendo. I carabinieri hanno appurato che il giovane, in stato di evidente ubriachezza, durante la corsa da Senigallia a Sassoferrato aveva appunto molestato alcune donne, tra cui una 14enne.

Non si era limitato alle sole parole, ma aveva materialmente palpeggiato le vittime. Il pakistano è stato accompagnato in caserma e qui ha usato violenza anche nei confronti dei militari. Il giovane è stato arrestato per violenza sessuale, atti sessuale con minorenne e violenza e resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. messaggero.it



   

 

 

1 Commento per “Pakistano in attesa di asilo politico molesta una 14enne sul bus”

  1. Boldriniiiiiiiiiii dove sei??? Questa è la cultura che l’immigrato apporta? Questo è quello che volte farci diventare con il vostro obbligo al multiculturalismo?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -