Napolitano: mio impegno irrinunciabile per l’unità europea

napolitano18 apr – ”Nodi assai importanti sono quelli che dovranno sciogliersi nelle prossime settimane e nei mesi seguenti, innestandosi nel chiarificatore esercizio del semestre italiano di presidenza europea. Confido che quei nodi si scioglieranno positivamente, col contributo essenziale di un governo che opera nella pienezza della sua responsabilità politica e delle sue prerogative costituzionali, e con l’apporto di un arco di forze politiche che vada decisamente oltre i confini dell’attuale maggioranza di governo, in materia di legislazione elettorale e di revisioni costituzionali”. Così il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in una lettera al Corriere della Sera.

Fiducia in condizioni di maggior sicurezza per il sistema politico- ”Confido, in sostanza, che stiano per realizzarsi condizioni di maggior sicurezza, nel cambiamento, per il nostro sistema politico-costituzionale, che mi consentano di prevedere un distacco comprensibile e costruttivo dalle responsabilità che un anno fa mi risolsi ad assumere entro chiari limiti di necessità istituzionale e di sostenibilità personale”, scrive Napolitano.

”Finché continuerò ad assolvere le funzioni di Presidente, e anche dopo, considererò mio impegno irrinunciabile, nelle forme possibili, quello per l’unità europea, che resta la causa e la visione – senza alternative – da rimotivare e riaffermare con la necessaria apertura a fondate istanze di rinnovamento e con concreta capacità persuasiva”, prosegue Napolitano. In merito alle riforme costituzionali, il Capo dello Stato si dice ”disponibile al confronto verso le posizioni critiche di alcuni costituzionalisti cui d’altronde sono stato legato in tempi non lontani da rapporti di stima reciproca”.

Come l’Unione europea e gli “aiuti” della Troika hanno distrutto il Portogallo, 120mila persone l’anno in fuga dal Paese



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -