Disperato va dai servizi sociali e si punta un coltello alla gola

coltello412 apr – Ancora una volta spuntano i coltelli negli uffici dei servizi sociali. Dopo l’aggressione a un assistente di Chioggia, che si è visto puntare una lama dritto alla gola nei giorni scorsi, sabato mattina è toccato ai dipendenti del Comune di Cavarzere vivere momenti di paura. Un 46enne verso le 12 ha raggiunto infatti gli uffici dell’assessorato chiedendo evidentemente una mano.

Disperato ha estratto dalla tasca un coltello a serramanico puntandolo sempre alla gola, minacciando di uccidersi se non avesse avuto la possibilità di spiegare la situazione difficile in cui versa. A quel punto sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale, i quali sono riusciti a riportare alla ragione l’esagitato. Alla fine inevitabile per il 46enne una denuncia per porto abusivo d’arma da taglio. Ma nessuna ferita.

veneziatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -