Torino: donna muore dopo aver preso la “pillola abortiva”

pill11 apr – A Torino una donna di 37 anni, madre di un altro bambino, è morta dopo un’interruzione di gravidanza ottenuta tramite la “pillola abortiva” RU486. Il caso, come riporta oggi il quotidiano La Stampa, è avvenuto la sera di mercoledì all’ospedale Martini.

Almeno 30 donne sono MORTE di Ru486

“Anche per noi questa tragedia non ha una spiegazione: ma possiamo garantire di aver rispettato fin dall’inizio il protocollo per l’interruzione di gravidanza con il metodo farmacologico”, ha detto il direttore sanitario dell’Asl To2, dalla quale dipende l’ospedale, Paolo Simone.
La Procura di Torino ha disposto l’autopsia, che sarà svolta oggi e dovrà fare luce sulla vicenda. Sarebbe il primo caso in Italia di un decesso dovuto alla “pillola abortiva” RU486.

La Ru486, un pericolo per la donna



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -