Si barricano in centro accoglienza e minacciano operatori, 6 immigrati arrestati

arresto211 apr – I carabinieri della Compagnia di Lamezia Terme hanno arrestato ieri sei cittadini stranieri residenti nel centro di accoglienza di Feroleto Antico per violenza privata aggravata, minacce e danneggiamento. Hanno chiuso i cancelli della struttura in segno di protesta con lucchetti e catene ad hanno accerchiato il responsabile che è stato  costretto a rifugiarsi nella sua auto, alla quale erano state tagliate le gomme.

I carabinieri  hanno scoperto che sei cittadini immigrati si erano barricati all’interno della struttura chiudendo tutte le vie d’accesso con catene e lucchetti. La chiamata ai militari era giunta dagli operatori che lavorano nel centro e che si erano trovati rinchiusi dentro la struttura da parte degli ospiti

È stato questi a chiedere aiuto alla centrale operativa dei Carabinieri. Nel frattempo, gli stranieri stavano cercando di fomentare anche gli altri ospiti. Approfittando di un momento di distrazione, i carabinieri sono riusciti a entrare nel centro e fermare i sei stranieri. Il dialogo ha consentito di calmare gli animi degli altri. All’intervento hanno partecipato anche Polizia di Stato e Guardia di finanza.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -