Ucraina, Mosca denuncia: 150 mercenari Greystone travestiti da soldati Sokol

sokol

 

8 apr – Mosca denuncia la presenza di 150 esperti americani della organizzazione militare privata Greystone nell’Est dell’Ucraina dove al momento la tensione sta salendo alle stelle. Il post del ministero degli Esteri russo è l’ultimo atto di uno scambio di accuse tra Mosca, gli Usa e Kiev che vicendevolmente denunciano nel territorio la presenza di agenti e miliziani dell’altra parte.

Secondo il ministero degli esteri russo, “in base alle informazioni disponibili, nelle regioni sud-orientali dell’Ucraina, anche a Donetsk” oltre alle forze interne e alla Guardia Nazionale dell’Ucraina, “con la partecipazione illegale di militanti armati del Settore di Destra” ci sarebbe anche altro. “Particolarmente allarmante è il fatto che questa operazione siano collegati circa 150 esperti americani della organizzazione militare privata Greystone, travestiti da unità di soldati Sokol” ha detto in un comunicato pubblicato su Facebook .

La compagnia militare privata Greystone Limited si occupa professionalmente di forze dell’ordine, sicurezza militare e mantenimento della pace.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -