Nigeriano litiga con la fidanzata si getta dalla finestra e prende a cinghiate gli agenti

pol8 apr –  Al culmine di una lite con la propria fidanzata, si è lanciato dal balcone del secondo piano, cadendo su di un’automobile in sosta. All’arrivo della Polizia giunta sul posto, l’uomo, un 27enne nigeriano, ancora dolorante e in evidente stato di ubriachezza, in risposta alla proposta di soccorso medico, ha tentato la fuga. Una volta raggiunto, il giovane si è sfilato la cintura dei pantaloni e ha più volte colpito un poliziotto. Calci e pugni anche al secondo agente che lo ha raggiunto. Il fatto è accaduto  a Ferrara in via Foro Boario.

La reazione violenta dello straniero è continuata anche contro la seconda Volante giunta in ausilio della prima. Per chiudere i ragazzo nella cellula di sicurezza della vettura di servizio, tutti gli agenti sono stati colpiti riportando lesioni. Il giovane è, quindi, stato denunciato per lesioni finalizzate alla resistenza a pubblico ufficiale.

La cosa non si è chiusa così. Poco dopo, all’una di notte, una nuova chiamata alla Polizia che è tornata in via Foro Boario, dove era stata segnalata una persona che aveva sfondato la porta d’ingresso di una palazzina, utilizzando dei blocchi di cemento. Sul posto la persona, in evidente agitazione psicomotoria, era ancora il 27enne nigeriano, che è stato nuovamente trasportato in ambulanza all’ospedale di Cona. adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -