Commercio: La finanza islamica aiuterà l’Italia se seguirà i precetti della Sharia

marino-sharia

30 MAR – “La finanza e i capitali islamici sono pronti a portare fuori dalla crisi l’Europa” e in “particolare l’Italia”, purché i Paesi seguano, nella “produzione, nella logistica e nella commercializzazione“, gli standard Halal (in arabo ‘conforme’, ndr), ovvero consoni ai precetti della Sharia, la legge che stabilisce cosa è lecito o proibito per un musulmano. È questo il messaggio dell’ultima giornata del World Halal food council (Whfc), a Roma dal 26 marzo.



   

 

 

2 Commenti per “Commercio: La finanza islamica aiuterà l’Italia se seguirà i precetti della Sharia”

  1. Paolo Genovese

    Già tutto scritto,già tutto previsto,bastava leggere il libro Eurabia che già sapevate tutto.Poveri Europei, ed in particolar modo Italiani,non avete ancora capito il loro progetto,con il compiacimento,anzi la complicità dellEuropa.Che la chiesa si svegli,non bisogna essere solo e solamente accoglienti,ma anche il rispetto della reciprocità.Non mi risulta che in Europa, si uccidono musulmani nelle loro moschee solo per il fatto di esserlo.Ma al contrario,i Cristiani vengono trucidati nei paesi islamici solo per esserlo.

  2. la troika ubbidirà alla lettera, ovviamente !

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -