Addetto di Equitalia aggredito da un marocchino

equitaliaVERONA, 29 MAR – Un dipendente dell’ufficio Equitalia di Legnago, nel veronese, è stato aggredito mentre stava notificando una cartella di pagamento. Ne ha dato notizia la stessa agenzia di riscossione tributi.

L’impiegato, che spinto contro una cancellata ha riportato la sospetta frattura di una vertebra, è ancora in ospedale ma non è grave. Ad aggredirlo è stato un cittadino marocchino di 56 anni, che si trovava agli arresti domiciliari nella sua casa di Cerea. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. tiscali



   

 

 

1 Commento per “Addetto di Equitalia aggredito da un marocchino”

  1. penso che parecchi dipendenti si meritano le legnate -perche ‘ non fanno i relativi controlli SERI prima di mandare le cartelle da STROZZINI, FALSE e molte volte con scambi di persone .

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -