Visco: l’Italia è scivolata all’indietro

ignazio-visco28 mar 2014 – ”Siamo scivolati indietro, abbiamo accumulato ritardi nel cogliere le opportunita’ offerte dai grandi cambiamenti: la globalizzazione degli scambi e la rivoluzione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione”, cosi’ il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, nel suo intervento ”Guido Carli e la modernizzazione dell’economia”, tenuto all’Universita’ Luiss, in occasione della celebrazione del centenario della nascita di Guido Carli.

Il Governatore nel sottolineare i passi indietro dell’Italia, se dal dopoguerra all’inizio anni ’90 il reddito pro capite dell’Italia, era salito dal 25% al 70% in rapporto a quello degli Usa, ”da allora si e’ ridotto a meno del 60%”.

Napolitano loda Monti: “riforme impressionanti, avanti col rigore”

Crisi, Grilli: siamo sulla strada giusta, lo vedo, lo sento

Crisi, Draghi: impressionanti segnali di miglioramento

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -