Consorzio Agorà: mettiamo le auto blu a disposizione dei rifugiati

autoblu

28 mar – Dopo l’annuncio del Premier Renzi di mettere all’asta le auto blu dello Stato Italiano, il Consorzio Agorà di Genova (società cooperativa operante nell’ambito dell’accoglienza per immigrati), ha pensato di lanciare una campagna per l’acquisto di quella dell’On. Bossi o dell’On. Fini, fautori dell’attuale Legge sull’Immigrazione.

Da qui l’idea di lanciare una microcampagna che racconta le esigenze degli stranieri beneficiari del progetto – esempio, gli accompagnamenti dei singoli e delle famiglie con bambini – promossa dal Consorzio Agorà, impresa sociale, accreditata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per gestire progetti a favore di stranieri e vittime di tratta di esseri umani.

Il Consorzio Agorà lancia una nuova iniziativa sociale per acquistare all’asta… un’auto blu!

Non ci siamo montati la testa: vorremmo dar vita a un atto simbolico a favore delle strutture di accoglienza genovesi destinate a cittadini extracomunitari richiedenti protezione internazionale.

Un’operazione di utilità sociale per “riscattare” l’uso di auto usate fino a ieri per accompagnare i politici, alcuni dei quali hanno redatto la legge sull’immigrazione, che oggi potrebbero essere messe a disposizione degli immigrati stessi!”



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -