Bari: ladri di rame danno alle fiamme una chiesa del XII secolo

chiesa

 

28 mar – E I ladri di cavi di rame sfregiarono la chiesa di San Giorgio Martire, immersa nelle campagne nell’immediata periferia di Bari. All’interno del gioiello romanico ormai in abbandono è stato appiccato un rogo che ne ha, infatti, compromesso il solo affresco superstite. Trasformata così in una fornace per sciogliere i cavi elettrici e liberare il rame, la fuliggine ha annerito non solo l’interno della chiesa, risalente al XII secolo, ma ne ha deturpato anche parte della facciata.

Ad effettuare il primo sopralluogo, ieri mattina, è stato lo storico e speleologo Sergio Chiaffarata che commenta: “È stata compromessa una delle chiese rurali più preziose che ci sono rimaste nel Barese“. C’è rimasta invece la puzza di bruciato e, tutt’intorno, una montagna di rifiuti. http://bari.repubblica.it



   

 

 

1 Commento per “Bari: ladri di rame danno alle fiamme una chiesa del XII secolo”

  1. 1 euro per chi mi dice chi è stato! Troppo facile. …

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -