Vendola: si combatta il morbo dell’omofobia

vendola26 MAR- “Cercare di impedire che nella scuola della Repubblica Italiana si combatta il morbo dell’omofobia e’ l’altra faccia dell’oscurantismo e dell’ipocrisia bigotta, che tanti danni ha provocato nel nostro Paese e in tante famiglie”.

Così Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Liberta’.

Roma: lezioni sull’omofobia tenute da vip, cantanti e attricette. Genitori in rivolta

In Italia l’emergenza omofobia non esiste. Inventata per fare legge liberticida

 



   

 

 

1 Commento per “Vendola: si combatta il morbo dell’omofobia”

  1. Nella scuola ci lavoro, e posso testimoniare che l’omofobia non esiste: nessuno ha paura degli/delle omosessuali! Ma vado oltre, e affermo senza tema di smentite che non esiste neppure ostilità nei confronti degli/delle omosessuali. Al più, quello che si può osservare è un circoscritto clima di velata irrisione, ma nelle realtà di mia conoscenza non ha mai superato i toni tipici della goliardia (negli anni della scuola capita a tutti, a turno, di finire nel mirino di un umorismo senz’altro discutibile, perfino di pessimo gusto, ma certo non “violento” o “discriminatorio” oltre la norma).

    Insomma, sollevare polverone su questi temi non solo non serve, ma rischia di creare quell’avversione che al momento non esiste, ed è qualcosa che tornerebbe a danno, non a vantaggio, di chi a parole si intenderebbe tutelare.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -