Sposini in luna di miele, dopo 9 mesi il figlio è nero. Marito sotto schock

nero26 mar – Un giovane sposino di Caltanissetta ha scoperto il tradimento della moglie dopo nove mesi quando, in sala parto, il bambino che sua moglie portava in grembo è venuto alla luce. Il neonato concepito durante il viaggio di nozze, nello stupore generale, era di colore. Bianchi i coniugi, nero il bambino. La vicenda, raccontata dal Giornale di Gela, è di quelle incredibili.

La coppia nissena, bionda 25 anni lei, 32 lui, era partita in viaggio di nozze a bordo di una crociera per un viaggio tra le più belle località del Mediterraneo, nel corso della quale, approfittando dell’assenza del marito, la donna si sarebbe “intrattenuta” con un cameriere di colore. Una scappatella che è costata cara alla mogliettina che ha visto infrangersi il sogno di una famiglia e di un figlio.

Il marito, infatti, ha immediatamente richiesto i danni morali alla donna. Lei, dal canto suo, ha ammesso di aver commesso il “fattaccio” ma afferma di non ricordare nulla di quella notte e ha affermato, disperata, di essere stata drogata dal cameriere. http://castelvetranonews.it/notizie/?r=5RM



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -