Chaouki (Pd) vuole spiegazioni sui metodi della Marina per arrestare gli scafisti

Khalid-Chaouki25 mar –  Immigrazione. Mare Nostrum: Pd, ministro Pinotti chiarisca su spari “Chiediamo al ministro della Difesa di riferire con la massima tempestività in Parlamento su quanto accaduto il 9 novembre scorso nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum nel Canale di Sicilia”. Lo chiedono i deputati del Pd Khalid Chaouki e Giuditta Pini in un’interrogazione al ministro Pinotti.

Colmo dei colmi: La Marina accusata di usare metodi brutali con gli scafisti!
“Si apprende infatti da varie fonti che dalla fregata della Marina Militare “Aliseo” è stato aperto il fuoco contro un’imbarcazione della quale la stessa era all’inseguimento. L’inseguimento, avvenuto in acque internazionali, ha successivamente portato all’arresto di 16 scafisti egiziani, sotto inchiesta da parte della procura di Catania, che avevano poco prima abbandonato in mare 150 profughi siriani. Dalle stesse fonti si apprende che l’imbarcazione, una volta messa al traino della nave “Aliseo”, è affondata imbarcando acqua, non risultando chiaro se ciò sia avvenuto a seguito dei danni riportati per i colpi ricevuti o per le condizioni del mare .

Ferme restando le conclusioni che deriveranno dalle inchieste in corso, riteniamo urgente la massima chiarezza sull’accaduto, con particolare riguardo alle regole d’ingaggio con cui si svolge l’operazione “Mare nostrum” che dovrebbero, in ogni caso, non mettere a rischio vite umane”.



   

 

 

1 Commento per “Chaouki (Pd) vuole spiegazioni sui metodi della Marina per arrestare gli scafisti”

  1. Uhmmmmm e cosa dovrebbe fare la Marina Militare stendere un tappeto rosso agli scafisti?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -