Romeni, falsi accattoni con carte di credito in tasca

elemos24 mar – Falsi mendicanti accattonaggio Treviso. La polizia locale l’ha fermato venerdì mattina. “Potrebbe essere legato a una delle associazioni malavitose che stiamo cercando di debellare”
E’ stato pizzicato e fermato dai vigili di Treviso un cittadino romeno che mendicava nei pressi di via Ellero: peccato che, una volta portato al comando e perquisito, il giovane di povero avesse solo le sembianze. In tasca, infatti, le forze dell’ordine gli hanno trovato uno smartphone, cellulare di ultima generazione, e una carta di credito.

FOGLIO DI VIA ED ESPULSIONI CONTRO L’ACCATTONAGGIO

UN VERO E PROPRIO RACKET. Come si legge su “La Tribuna di Treviso” i vigili urbani hanno scoperto, inoltre, che dietro questi finti mendicanti si nasconde un vero e proprio racket con qualche capo famiglia che gestisce i vari “lavoratori” sparsi per tutto il Trevigiano che devono guadagnarsi la giornata. Nelle prossime ore scatterà, d’accordo anche con le altre Province del Veneto, una task force per informare la cittadinanza e per combattere questo mal costume anche con provvedimenti di allontanamento.“



   

 

 

1 Commento per “Romeni, falsi accattoni con carte di credito in tasca”

  1. Santino Novelli

    Siete grandi,allargate le vostre idee anche alle altre regioni.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -