Francia, Marine Le Pen: “La sinistra è morta, per il Front National è solo l’inizio”

marine01

 

24 mar – All’indomani del successo ottenuto dal Front National nel primo turno delle elezioni municipali in Francia, Marine Le Pen rilascia un’intervista al quotidiano Le Figaro per commentare lo storico traguardo raggiunto dal suo movimento. La leader della destra euroscettica traccia un primo bilancio sull’esito del voto ed evoca alcune prospettive future per il suo schieramento: “Questo non è che l’inizio” promette ai suoi elettori, ora che l’ondata blu dei suoi consensi sembra aver travolto l’intero Paese. La Le Pen, europarlamentare dal 2004, si dice sorpresa soprattutto per le percentuali di voto conquistate dal FN in alcune delle più importanti città francesi come “Perpignan, Marsiglia, Metz, Lille, Lione e Strasburgo”.  [—]

“Sinitra morta” – E sul Front Républicain (la coalizione di centro-sinistra), la sua critica è durissima: “Semplicemente, è morto. Le dichiarazioni dei candidati socialisti sono state patetiche. In certi comuni, rischiano di arrivare al terzo posto: potranno mettere una croce di presenza sui registri dei consigli comunali e nulla di più”. Sul futuro del suo movimento, poi, non nasconde di avere grandi progetti: “Ci rimproverano di essere un partito di protesta ma noi abbiamo dimostrato di saper governare. Adesso dobbiamo pensare alle consultazioni europee, è lì che si gioca la partita più importante”. Poi, conclude: “Adesso, sono molto impaziente. Voglio dimostrare ai francesi cosa siamo in grado di fare”. liberoquotidiano



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -