Ucraina, Putin ordina fuochi artificiali per celebrare l’annessione della Crimea

putin

21 mar – Questa sera alle 22 locali, ore 19 in Italia, nella capitale russa Mosca e nelle due principali località della Crimea, Simferopoli e Sebastopoli, si terranno spettacoli di fuochi artificiali per celebrare il ritorno della penisola nel Mar Nero nel territorio della Russia. L’ha stabilito oggi per decreto il presidente Vladimir Putin.

“Il presidente ha firmato un decreto per fuochi artificiali celebrativi che si terranno oggi nelle città di Mosca, Simferopoli e Sebastopoli”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov.
Un portavoce del sindaco di Mosca ha chiarito che, nella capitale russa, i giochi pirotecnici saranno lanciati da dieci diversi punti.

Il presidente russo, Vladimir Putin, ha firmato i documenti necessari, completando di fatto il processo di annessione della Crimea alla Russia. La sigla del documento è avvenuta al Cremlino e Putin ha accolto l’annessione della Crimea, definendola “un evento straordinario”.

Mosca ha avviato le procedure di annessione della penisola dopo il referendum di domenica scorsa, con il quale la regione ha votato a favore della secessione dall’Ucraina e dell’adesione a Mosca. Dopo l’esito, martedì Putin ha siglato con i leader della Crimea il trattato per l’annessione. Poi mercoledì è arrivato l’ok della Corte costituzionale russa, ieri il trattato è stato approvato dalla Duma e infine oggi dal Senato russo. L’Ucraina e i Paesi occidentali respingono il risultato del referendum, che considerano illegittimo. Il voto si è tenuto dopo che da due settimane le forze russe avevano preso il controllo della Crimea. Stati Uniti e Unione europea hanno reagito imponendo sanzioni alla Russia e ieri Mosca ha risposto al secondo round di sanzioni annunciato da Barack Obama imponendo il divieto di ingresso in Russia a nove personalità degli Stati Uniti, tra parlamentari e funzionari governativi.


   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -