Mogherini: l’Italia rafforzerà le forze armate libanesi

mogher20 mar – L’Italia e’ impegnata in uno sforzo comune con altri partner internazionali per rafforzare le forze armate libanesi, allo scopo di stabilizzare un Paese posto in una posizione strategica nel Medio Oriente. Lo ha garantito il ministro degli Esteri Federica Mogherini al collega libanese Gebran Bassil, nel corso di un incontro alla Farnesina in cui hanno discusso della conferenza internazionale che si terra’ prima dell’inizio dell’estate a Roma per elaborare un piano di sostegno delle forze armate libanesi.

Accordo Italia-Anp: L’Italia addestra i palestinesi

La conferenza sara’ preceduta il 10 aprile, sempre a Roma, da una riunione tecnica preparatoria. ”L’Italia ha una volonta’ forte di accompagnare il Libano nel rafforzamento delle sue forze armate”, ha detto il ministro Mogherini. ”Il Libano e’ un Paese fondamentale anche per noi, circondato da conflitti che possono espandersi all’esterno. Rafforzare il suo esercito per noi e’ un investimento strategico per la nostra sicurezza, perche’ la stabilita’ del Libano e’ anche la stabilita’ dell’Europa”.

”Il nostro obiettivo e’ costruire un esercito forte e moderno – ha detto il ministro libanese Bassil – per proteggere il nostro popolo dal terrorismo e per difendere le nostre frontiere. L’organizzazione della conferenza a Roma e’ una forma di testimonianza di fiducia nel nostro Paese. Il governo di unione nazionale che abbiamo appena formato e’ la prova del nostro senso di responsabilita”’. Sulla crisi siriana, il ministro Bassil ha detto ”difendiamo il Paese da ogni minaccia proveniente dalla Siria, ma non vogliamo neppure che il Libano diventi una base per attacchi alla Siria’



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -