Salvini: “A Berlino abbiamo assistito allo show di un euro-pirla”

17 MAR .  “A Berlino abbiamo assistito allo show di un euro-pirla. Renzi, amico della Germania e nemico dell’Italia. Solo un cretino può pensare che possiamo essere alleati. Se Merkel è contenta e gli fa gli auguri, allora ha capito che continua a guadagnarci. Basti pensare che da quando siamo entrati nell’euro la Germania è cresciuta del 30% mentre l’Italia è calata invece del 20%”

Lo dichiara Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord.

renzi

 

RENZI DALLA MERKEL: ECCO COSA HA DETTO

L’Italia “rispetta tutti i limiti che ci siamo dati, a partire da Maastricht”, ma al tempo stesso “bisogna far ripartire la crescita” visto che dopo l’austerity degli ultimi anni “il debito è salito invece di calare”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nella conferenza stampa a Berlino dopo il bilaterale con Angela Merkel. La cancelliera tedesca da parte sua si è detta “molto colpita” dal piano di lavoro del governo Renzi.

L’Italia non chiede di sforare i limiti di Maastricht, non vuole cambiare le regole dando il messaggio che le regole sono cattive e che vengono da fuori: le regole ce le siamo date noi, insieme, e sono importanti. Certo, per starci dentro occorre avere anche la forza di investire nel problema dell’Italia di questo periodo. Il rapporto tra debito e Pil è cresciuto, dal 120% nel 2011 al 130 nel 2013 per le riforme che sono state fatte in questi anni. Perchè? Perchè nonostante l’avanzo primario, noi abbiamo smesso di crescere. Oggi si tratta di rispettare il 3%, fare una revisione strutturale e irreversibile della spesa, ma dentro questo pacchetto aiutare a recuperare la domanda interna”.

Per Renzi, Angela Merkel “non ha bisogno di conoscere le coperture” del taglio dell’Irpef perché “sa benissimo che ci sono, come lo sanno gli italiani perché le abbiamo illustrate in conferenza stampa. Scherzando la Cancelliera mi ha detto ‘qui non ci sono slide’. L’eco della nostra presentazione è arrivata anche qui a Berlino”, ha ancora detto il premier.



   

 

 

1 Commento per “Salvini: “A Berlino abbiamo assistito allo show di un euro-pirla””

  1. Non poteva essere altro che un fantoccio come i precedenti, solo un po più giovane. Ecco l’italiota ai piedi della nuova Germania “neo-nazi” che sottomette tutti ai suoi voleri. Chi non è d’accordo verrà eliminato finanziariamente.

    Saluti

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -