Agrigento, taglia l’erba della villa comunale e viene diffidato: “Non ha l’autorizzazione”

erba17 mar – Quando il Comune non c’è, i cittadini puliscono. E’ quello che ha pensato Marcello La Scala, cittadino di Agrigento, che, stufo delle continue mancanze dell’amministrazione locale, ha deciso di procedere privatamente alla pulizia e alla bonifica di una villa “dimenticata” nel degrado delle sterpaglie e della sporcizia.

Sembra proprio però che la buona volontà dell’uomo non sia stata minimamente apprezzata dallo stesso Comune che ha “prontamente” ricambiato il buon gesto con una diffida a non intervenire più negli spazi comunali senza autorizzazione. Nonostante il provvedimento, il premuroso cittadino ha fatto sapere che continuerà a effettuare lavori di pulizia nel territorio per restituire dignità alla sua città.
“E’ bene denunciare queste situazioni -dice La Scala a Tgcom24- così riusciamo a smuovere le amministrazioni che così fanno qualcosa grazie a queste provocazioni. Questo per me è solo l’inizio”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -